Una giornata impeccabile a San Candido
Che magnifico risveglio in questa stanza elegante, confortevole, silenziosissima. Aperte le tende, lo sguardo incrocia i testimoni più maestosi della storia di San Candido e i caratteristici masi posizionati lungo l‘omonimo monte. Nelle vie del paese la vita quotidiana ha già ripreso.
Ora ci vuole una bella colazione. Oh, è tardi! Ma no, la colazione è servita fino alle 11! Che spettacolo il buffet preparato in sala. Dal dolce al salato, dai cereali al pane di segale o farro, un buffet ricco di prodotti biologici provenienti da San Candido e dall‘Alta Pusteria.
Se non fosse per le passeggiate e i sentieri, per le piste di discesa e di fondo che questa incantevole terra delle Tre Cime offre, si potrebbe passare l‘intera giornata seduti al tavolo della prima colazione.
È vacanza, finalmente! Che fare della giornata dopo una colazione tanto abbondante? Intraprendere una tranquilla passeggiata nel fondovalle dell‘Alta Pusteria o darsi una mossa, incamminarsi e provare la soddisfazione di aver raggiunto la vetta? Da qui, da San Candido, il Monte Baranci e le Tre Cime quasi si toccano. Il cielo sereno promette una giornata calda e soleggiata. E allora perché non salire in seggiovia o cabinovia e sedersi al sole davanti a una baita in cima, respirare l‘aria buona e godersi il paesaggio indescrivibilmente bello?
Ma si potrebbe anche fare una delle ciclabili che – quasi sempre in discesa – portano a Brunico o Lienz e prendere il treno per il rientro a San Candido.
Com‘è difficile decidersi. E non è che d‘inverno sia più facile.
Scendere oggi lungo le piste blu, rosse o – perché no – nere dell‘Alta Pusteria e farsi sfidare dai 200 km di pista al Plan de Corones domani? O viceversa? L’auto, comunque, può stare ferma perché Skibus e lo Ski-Express della Val Pusteria portano ovunque.
Gli sci di fondo invece non vogliono star fermi, visto che San Candido è il paradiso dei fondisti e l’Alta Pusteria la destinazione più ambita in Italia. Ma prima di tutto bisogna placarsi! E allora è meglio optare per una passeggiata tranquilla, con o senza le ciaspole. Un’escursione nel paesaggio innevato con l’aria fresca e cristallina è un atto quasi terapeutico e mette di buon umore. Una discesa in slittino ci può pur stare nel pomeriggio.
Ma una cosa è certa: che sia estate o inverno, una vacanza a San Candido in Alta Pusteria è sempre troppo breve.
Stanchezza fisica e carica mentale, che bella sensazione dopo il rientro. Meno male che prima di cena c’è ancora tempo per fare due passi in centro. Fare shopping a San Candido è molto divertente, ma non è l’unico svago. Qui si può anche semplicemente gironzolare, guardare le vetrine, osservare la vita in piazza. Ritempra l’atmosfera che regna qui. Eppure, alla fine ci ritroviamo con qualche acquisto nelle buste che cominciano a pesare. Allora rientriamo, ci prendiamo un aperitivo davanti al camino, sfogliando uno dei tanti quotidiani a portata di mano.
Ma di svaghi e intrattenimenti qui ce ne sono ancora molti: la piscina coperta a due passi, la sauna in casa, per non parlare di tutto ciò che a San Candido e in Alta Pusteria merita essere visitato.
Ora di cena. La sala da pranzo, elegantissima, illuminata da luci calde e ben dosate. Che cosa offre la lista del menu? Ah si, come sempre ci sono tre menu a scelta. Ma, oltre a quelli, qual’era il tema gastronomico proposto oggi dallo Chef? Cucina tirolese, selvaggina, pesce o un menu vegetariano? Non importa, la cena è sempre un vero diletto e tra poco ci raggiungerà l’oste, il Signor Franz, per suggerirci il vino che meglio si accompagna con i piatti scelti. Meno male che a pranzo non abbiamo esagerato!
brot
Prima colazione
09:00
ski3gruener
Attività
11:00
caminetto1
Relax
16:00
tisch4
Cena